William Shakespeare

Stratford-upon-Avon, 23 aprile 1564 - Stratford-upon-Avon, 23 aprile 1616

<!-- ALT_FOTO -->

"William Shakespeare è stato un drammaturgo e poeta inglese, considerato come il più importante scrittore in lingua inglese e generalmente ritenuto il più eminente drammaturgo della cultura occidentale.

Spesso considerato il poeta più rappresentativo del popolo inglese e soprannominato il "Bardo dell'Avon" (o semplicemente "Il Bardo") oppure il "Cigno dell'Avon", delle sue opere ci sono pervenuti, incluse alcune collaborazioni, 37 testi teatrali, 154 sonetti e una serie di altri poemi. Le sue opere teatrali sono state tradotte in tutte le maggiori lingue del mondo e sono state inscenate più spesso di qualsiasi altra opera; inoltre è lo scrittore maggiormente citato nella storia della letteratura inglese e molte delle sue espressioni linguistiche sono entrate nell'inglese quotidiano.

Nonostante la cronologia esatta delle sue opere sia ancora al centro di numerosi dibattiti, così come la paternità di alcune di esse, è possibile collocare con sufficiente certezza l'epoca di composizione della maggior parte dei suoi lavori nei circa venticinque anni compresi tra il 1588 e il 1613. Capace di eccellere sia nella tragedia sia nella commedia, fu in grado di coniugare il gusto popolare della sua epoca con una complessa caratterizzazione dei personaggi, una poetica raffinata e una notevole profondità filosofica. Benché fosse già popolare in vita, divenne immensamente famoso dopo la sua morte e i suoi lavori furono esaltati e celebrati da numerosi e importanti personaggi nei secoli seguenti. La scarsità di documenti pervenutici riguardanti la sua vita privata ha fatto sorgere numerose congetture riguardo al suo aspetto fisico, alla sua sessualità, al suo credo religioso e persino all'attribuzione delle sue opere"

Fonte Wikipedia (William Shakespeare)

Le frasi e gli aforismi di William Shakespeare

Le estati brevi, spesso sono delle primavere precoci.

William Shakespeare, Riccardo III, ca. 1592

Ora è nella notte il momento delle streghe, quando i cimiteri sbadigliano e l'inferno stesso alita il contagio su questo mondo.

William Shakespeare,

Fuoco brucia, bolli paiolo.. Occhio di tritone, dito di rana, Pelo di nottola, lingua di cane, Forca di vipera e punta d'orbetto, Zampa di ramarro, ala di gufetto, Per una fattura che faccia male, Bolli e ribolli brodo infernale.

William Shakespeare,

I miei amici,quelli che possono aspirare alla mia fiducia,non vivono quì. Essi sono, come ogni altro mio conforto, lontani, nella mia terra natale signori miei.

William Shakespeare, da "Enrico VIII

Ama tutti,fidati di pochi,non fare torto a nessuno

William Shakespeare, Amleto

Tu trami ai danni d'un amico se, sapendo che ha ricevuto un torto, fai il suo orecchio estraneo ai tuoi pensieri.

William Shakespeare, Otello

Se mai sarete prodighi di affetto e fiducia assicuratevi di non essere incauti;poichè coloro che vi fate amici e a cui donate il cuore, appena avran percepito la minima battuta di arresto nelle vostre fortune, scivoleran via da voi come acqua, ne mai più si faran trovare se non per colarvi a picco.

William Shakespeare, Enrico VIII

Disprezzami, bastonami, trascurami, smarriscimi. Basta che tu mi permetta, benché indegna, di stare con te.

William Shakespeare, Sogno di una notte di mezza estate, 1596

Vuoi essere simile alla natura degli dei? Sii misericordioso con gli animali: la dolce misericordia è il vero segno della nobiltà.

William Shakespeare,

Quando non sarai più parte di me ritaglierò dal tuo ricordo tante piccole stelle, allora il cielo sarà così bello che tutto il mondo si innamorerà della notte.

William Shakespeare, (Romeo e Giulietta)

Il pazzo, l'amante e il poeta non sono composti che di fantasia.

William Shakespeare, (Sogno di una notte di mezza estate)

Ama, ama follemente, ama più che puoi e se ti dicono che è peccato ama il tuo peccato e sarai innocente.

William Shakespeare, (Romeo e Giulietta)

Rinuncia al tuo potere di attrarmi ed io rinuncerò alla mia volontà di seguirti.

William Shakespeare, (Sogno di una notte di mezza estate)

Non desidero una rosa a Natale più di quanto possa desiderar la neve a maggio: d'ogni cosa mi piace che maturi quand'è la sua stagione.

William Shakespeare, (Pene d'amore perdute)

Buonanotte, buonanotte! Separarsi è un sì dolce dolore, che dirò buonanotte finché non sarà mattino.

William Shakespeare, (Romeo e Giulietta)

Potrei essere rinchiuso in un guscio di noce e tuttavia ritenermi Re di uno spazio infinito, se non fosse che faccio brutti sogni.

William Shakespeare, (Amleto)

L'amore guarda non con gli occhi ma con l'anima.

William Shakespeare, (Sogno di una notte di mezza estate)

Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere.

William Shakespeare, (Amleto)

La vita è un'ombra che cammina, un povero attore che si agita e pavoneggia la sua ora sul palco e poi non se ne sa più niente. È un racconto narrato da un idiota, pieno di strepiti e furore, significante niente.

William Shakespeare, (Macbeth)

E' tutta colpa della luna, quando si avvicina troppo alla terra fa impazzire tutti.

William Shakespeare, (Otello)

Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.

William Shakespeare, (Re Lear)

Polonio: "Che cosa state leggendo, mio signore?" Amleto: "Parole, parole, parole".

William Shakespeare, (Amleto)

Io considero il mondo per quello che è: un palcoscenico dove ognuno deve recitare la sua parte.

William Shakespeare, (Il mercante di Venezia)

Date parole al vostro dolore altrimenti il vostro cuore si spezza.

William Shakespeare, (Macbeth)

Amore non è Amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro s'allontana

William Shakespeare, (Sonetto 116)

Amami o odiami, entrambi sono a mio favore. Se mi ami, sarò sempre nel tuo cuore, se mi odi, sarò sempre nella tua mente.

William Shakespeare, (Sogno di una notte di mezza estate)

Ride delle cicatrici colui che non è mai stato ferito.

William Shakespeare, (Romeo e Giulietta)

Folle è l'uomo che parla alla luna. Stolto chi non le presta ascolto.

William Shakespeare,

Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri?

William Shakespeare, (Romeo e Giulietta)

Ci son più cose in cielo e in terra, Orazio, che non sogni la tua filosofia.

William Shakespeare, (Amleto)

Scopri tutti i nostri aforismi

Frasi sugli animali

Ecco una rassegna delle più importanti frasi sugli animali, aforismi sull'amore per gli animali e citazioni famose sugli animali. Non solo ...

Frasi sull'amore

Le frasi d'amore riportate di seguito rappresentano una raccolta che esprime il meglio delle citazioni e degli aforismi sull'amore trovati in ...

Frasi sull'amicizia e gli amici

Frasi da condividere con gli amici. Frasi, pensieri, aforismi dedicate al legame tra due o più persone, anche di sesso opposto, accomunate da u...

Frasi divertenti

Troverete una raccolta di frasi, motti e pensieri divertenti, con una raccolta di battute anche su neologismi del nostro secolo e modi di dire dialett...

Frasi su Dio e l'anima

In questa sezione vogliamo proporvi frasi, citazioni, modi di dire e aforismi su Dio, la religione e l'anima, frasi sulla spiritualità e l&...