Frasi per caso | Frasi, aforismi, citazioni, proverbi e modi di dire dialettali

William Shakespeare

"William Shakespeare è stato un drammaturgo e poeta inglese, considerato come il più importante scrittore in lingua inglese e generalmente ritenuto il più eminente drammaturgo della cultura occidentale.

Spesso considerato il poeta più rappresentativo del popolo inglese e soprannominato il "Bardo dell'Avon" (o semplicemente "Il Bardo") oppure il "Cigno dell'Avon", delle sue opere ci sono pervenuti, incluse alcune collaborazioni, 37 testi teatrali, 154 sonetti e una serie di altri poemi. Le sue opere teatrali sono state tradotte in tutte le maggiori lingue del mondo e sono state inscenate più spesso di qualsiasi altra opera; inoltre è lo scrittore maggiormente citato nella storia della letteratura inglese e molte delle sue espressioni linguistiche sono entrate nell'inglese quotidiano.

Nonostante la cronologia esatta delle sue opere sia ancora al centro di numerosi dibattiti, così come la paternità di alcune di esse, è possibile collocare con sufficiente certezza l'epoca di composizione della maggior parte dei suoi lavori nei circa venticinque anni compresi tra il 1588 e il 1613. Capace di eccellere sia nella tragedia sia nella commedia, fu in grado di coniugare il gusto popolare della sua epoca con una complessa caratterizzazione dei personaggi, una poetica raffinata e una notevole profondità filosofica. Benché fosse già popolare in vita, divenne immensamente famoso dopo la sua morte e i suoi lavori furono esaltati e celebrati da numerosi e importanti personaggi nei secoli seguenti. La scarsità di documenti pervenutici riguardanti la sua vita privata ha fatto sorgere numerose congetture riguardo al suo aspetto fisico, alla sua sessualità, al suo credo religioso e persino all'attribuzione delle sue opere"

Fonte Wikipedia (William Shakespeare)

William Shakespeare Stratford-upon-Avon, 23 aprile 1564 - Stratford-upon-Avon, 23 aprile 1616

Le frasi e gli aforismi di William Shakespeare

“Ora è nella notte il momento delle streghe, quando i cimiteri sbadigliano e l'inferno stesso alita il contagio su questo mondo.”

- William Shakespeare
Ora è nella notte il momento delle streghe, quando i cimiteri sbadigliano e l'inferno stesso alita il contagio su questo mondo.

“Fuoco brucia, bolli paiolo.. Occhio di tritone, dito di rana, Pelo di nottola, lingua di cane, Forca di vipera e punta d'orbetto, Zampa di ramarro, ala di gufetto, Per una fattura che faccia male, Bolli e ribolli brodo infernale.”

- William Shakespeare
Fuoco brucia, bolli paiolo.. Occhio di tritone, dito di rana, Pelo di nottola, lingua di cane, Forca di vipera e punta d'orbetto, Zampa di ramarro, ala di gufetto, Per una fattura che faccia male, Bolli e ribolli brodo infernale.

“I miei amici,quelli che possono aspirare alla mia fiducia,non vivono quì. Essi sono, come ogni altro mio conforto, lontani, nella mia terra natale signori miei.”

da "Enrico VIII - William Shakespeare
I miei amici,quelli che possono aspirare alla mia fiducia,non vivono quì. Essi sono, come ogni altro mio conforto, lontani, nella mia terra natale signori miei.

“Ama tutti,fidati di pochi,non fare torto a nessuno”

Amleto - William Shakespeare
Ama tutti,fidati di pochi,non fare torto a nessuno

“Tu trami ai danni d'un amico se, sapendo che ha ricevuto un torto, fai il suo orecchio estraneo ai tuoi pensieri.”

Otello - William Shakespeare
Tu trami ai danni d'un amico se, sapendo che ha ricevuto un torto, fai il suo orecchio estraneo ai tuoi pensieri.