Frasi per caso | Frasi, aforismi, citazioni, proverbi e modi di dire dialettali

Frasi belle, citazioni famose, aforismi e pensieri che parlano di

Giorno Europeo (Festa dell'Europa)

L'Africa è uno stato mentale, io lavoro in Europa, ma sogno in Africa.

“L'Africa è uno stato mentale, io lavoro in Europa, ma sogno in Africa.”

- Samuel Eto'o

Gli europei hanno perso la facoltà di creare miti e dogmi, e, per soddisfare questo bisogno umano, devono ricorrere al retaggio del passato. La mente dell'africano, invece, si muove con facilità e naturalezza per quei sentieri profondi e oscuri.

“Gli europei hanno perso la facoltà di creare miti e dogmi, e, per soddisfare questo bisogno umano, devono ricorrere al retaggio del passato. La mente dell'africano, invece, si muove con facilità e naturalezza per quei sentieri profondi e oscuri.”

- Karen Blixen

L'Africa e l'Europa hanno della giustizia due idee diverse, incompatibili fra loro. Per l'africano c'è un solo modo di controbilanciare le catastrofi dell'esistenza: dare qualcosa in cambio.

“L'Africa e l'Europa hanno della giustizia due idee diverse, incompatibili fra loro. Per l'africano c'è un solo modo di controbilanciare le catastrofi dell'esistenza: dare qualcosa in cambio.”

- Karen Blixen

“Da tempo immemorabile gli uomini assaporano il piacere del tabacco. Nelle Americhe si fuma tabacco da un numero incalcolabile di anni; in Europa, prima dell'introduzione del tabacco, l'umanità ha fumato fin dalla preistoria erbe di varie specie. Molti poeti ne hanno cantato le lodi, uomini di talento ne hanno ricevuto aiuto per donare al mondo grandi opere letterarie e scoperte scientifiche. Erano fumatori uomini fama si come Einstein, Freud, Thackeray, Darwin, Robert Louis Stevenson, Zola, Churchill, Roosevelt, Edoardo VII, Edoardo VIII (più tardi duca di Windsor). Né mi pare indegno di nota il fatto che tutti hanno raggiunto un'età piuttosto avanzata.”

Il fumo vi fa bene, 1981 - William T. Whitby

“Quanto in Europa, e ancor di più in America, l'individualismo è un valore apprezzato, tanto in Africa è sinonimo di disgrazia e di maledizione. La tradizione africana è collettivista, perché lo stare in un gruppo solidale era l'unico modo di far fronte alle costanti avversità naturali. E una delle condizioni di sopravvivenza del gruppo è precisamente la condivisione di tutto ciò che si possiede.”

- Ryszard Kapuscinski