Festa della Repubblica

O la Repubblica o il caos.

Quello che resta del tricolore: italiani al verde, notti in bianco e conti in rosso. Buona festa della repubblica.

Non è facile avere un bel giardino: è difficile come governare un regno. Ci si deve risolvere ad amare anche le imperfezioni, altrimenti ci si illude

Governare una famiglia è poco meno difficile che governare un regno.

Sono le stelle, le stelle sopra di noi, che governano la nostra condizione.

Noi non abbiamo esempi, nei nostri annali, di una repubblica realmente democratica che abbia resistito più di qualche anno senza decomporsi e scomparire nella sconfitta o nella tirannia; giacché le nostre folle hanno, in politica, il naso del cane, che ama solo i cattivi odori. Esse non scelgono che i meno buoni, e il loro fiuto in questo è quasi infallibile.

'La nostra Costituzione è in parte una realtà, ma soltanto in parte è una realtà. In parte è ancora un programma, un ideale, una speranza, un impegno, un lavoro da compiere'

L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

In un paese ben governato la povertà è qualcosa di cui ci si deve vergognare.

Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.

In un paese ben governato, la povertà è qualcosa di cui vergognarsi. In un paese mal governato, la ricchezza è qualcosa di cui vergognarsi.

Questa Repubblica si può salvare. Ma, per questo, deve diventare la Repubblica della Costituzione.

'La Costituzione è molto più avanzata dell'Italia e di noi italiani: è uno smoking indossato da un maiale'

Dietro ogni articolo della Carta Costituzionale stanno centinaia di giovani morti nella Resistenza. Quindi la Repubblica è una conquista nostra e dobbiamo difenderla, costi quel che costi.

Uno squilibrio fra il ricco ed il povero è il più vecchio e mortale alimento per tutte le repubbliche.

La sismologia non sa dire quando, ma sa dire dove avverranno terremoti rovinosi, e sa pure graduare la sismicità delle diverse province italiane, quindi saprebbe indicare al governo dove sarebbero necessari regolamenti edilizi più e dove meno rigorosi, senza aspettare che prima il terremoto distrugga quei paesi che si vogliono salvare.

Gli uomini fumano fin dagli albori della storia, apparentemente senza alcun danno e ora, improvvisamente, una campagna appoggiata dal governo e sostenuta da milioni e milioni di dollari condiziona la gente a pensare che il fumo sia la causa del cancro ai polmoni. Non sembra per niente logico e non esiste un brandello di prova che convalidi tale affermazione.

I veri governanti sono i milioni che faticano.

Una delle offese che si fanno alla Costituzione è l'indifferenza alla politica.

Io repubblichino? Non l'ho mai negato. Sono nato nel '26. Nel '43 avevo 17 anni. Fin a quando ho potuto ho fatto il renitente. Poi è arrivato il bando di morte. O mi presentavo o fuggivo in Svizzera.

Qualsiasi governo è, in certa misura, un male.

In questa Costituzione c'è dentro tutta la nostra storia, tutto il nostro passato, tutti i nostri dolori, le nostre sciagure, le nostre glorie: son tutti sfociati qui negli articoli.

E' una cosa che si è sempre vista, che buone leggi, che hanno fatto sì che una piccola repubblica diventasse grande, una volta che si è ingrandita le diventano di peso.

L'immoralità è la base del dispotismo, come la virtù è l'essenza della Repubblica.

'La Costituzione è il fondamento della Repubblica. Se cade dal cuore del popolo, se non è rispettata dalle autorità politiche, se non è difesa dal governo e dal Parlamento, se è manomessa dai partiti verrà a mancare il terreno sodo sul quale sono fabbricate le nostre istituzioni e ancorate le nostre libertà'

In Italia si può cambiare soltanto la Costituzione. Il resto rimane com'è.

Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra Costituzione

Per il rispetto del governo e della legge del paese non vi è nulla di più distruttivo che approvare leggi inapplicabili.

'L'Assemblea ha pensato e redatto la Costituzione come un patto di amicizia e fraternità di tutto il popolo italiano, cui essa la affida perché se ne faccia custode severo e disciplinato realizzatore'

La Costituzione è il fondamento della Repubblica. Se cade dal cuore del popolo, se non è rispettata dalle autorità politiche, se non è difesa dal governo e dal Parlamento, se è manomessa dai partiti verrà a mancare il terreno sodo sul quale sono fabbricate le nostre istituzioni e ancorate le nostre libertà

Scopri tutti i nostri aforismi

Frasi e aforismi zen

Le frasi e gli aforismi zen, si contraddistinguono per il misticismo peculiare della cultura dell' ’Oriente. Queste frasi, ma anche i proverbi ze...

Frasi sugli animali

Ecco una rassegna delle più importanti frasi sugli animali, aforismi sull'amore per gli animali e citazioni famose sugli animali. Non solo ...

Frasi sull'amore

Le frasi d'amore riportate di seguito rappresentano una raccolta che esprime il meglio delle citazioni e degli aforismi sull'amore trovati in ...

Frasi sull'amicizia e gli amici

Frasi da condividere con gli amici. Frasi, pensieri, aforismi dedicate al legame tra due o più persone, anche di sesso opposto, accomunate da u...

Frasi divertenti

Troverete una raccolta di frasi, motti e pensieri divertenti, con una raccolta di battute anche su neologismi del nostro secolo e modi di dire dialett...

Frasi su Dio e l'anima

In questa sezione vogliamo proporvi frasi, citazioni, modi di dire e aforismi su Dio, la religione e l'anima, frasi sulla spiritualità e l&...