Frasi per caso | Frasi, aforismi, citazioni, proverbi e modi di dire dialettali

Frasi belle, citazioni famose, aforismi e pensieri che parlano di

Giornata Internazionale della famiglia

Guardo le stelle e ti vedo. Guardo la luna e ti vedo. Guardo gli alberi e ti vedo. Ti prego, spostati, mi stai impedendo la visuale.

“Guardo le stelle e ti vedo. Guardo la luna e ti vedo. Guardo gli alberi e ti vedo. Ti prego, spostati, mi stai impedendo la visuale.”

- Anonimo

Strano, nella mia famiglia nessuno ha mai tentato il suicidio, nessuno: non era proprio il diversivo per il ceto medio, capisci? Mia madre era troppo occupata a togliere al pollo lesso ogni parvenza di sapore per poter pensare di spararsi addosso o cose così...

“Strano, nella mia famiglia nessuno ha mai tentato il suicidio, nessuno: non era proprio il diversivo per il ceto medio, capisci? Mia madre era troppo occupata a togliere al pollo lesso ogni parvenza di sapore per poter pensare di spararsi addosso o cose così...”

- Woody Allen

Cercare di infondere nei cuori dei vostri figli l'amore per la casa. Fate in modo che desiderino ardentemente stare con la propria famiglia. Molti peccati si potrebbero evitare se la nostra gente amasse davvero la propria casa.

“Cercare di infondere nei cuori dei vostri figli l'amore per la casa. Fate in modo che desiderino ardentemente stare con la propria famiglia. Molti peccati si potrebbero evitare se la nostra gente amasse davvero la propria casa.”

- Madre Teresa Di Calcutta

“L'amore incontaminato tra marito e moglie porta più vicini a Dio di ogni altro amore. Quando il sesso si mescola all'amore puro, porta lontani dal proprio Fattore. Per cui, il controllo della consapevolezza sessuale e del contatto sessuale esisteranno solo dove vi sarà occasione di matrimonio.”

- Mahatma Gandhi
Passiamo i primi dodici mesi della vita dei nostri bambini ad insegnargli a camminare e parlare ... i successivi dodici anni dicendo loro di sedersi e stare zitti.

“Passiamo i primi dodici mesi della vita dei nostri bambini ad insegnargli a camminare e parlare ... i successivi dodici anni dicendo loro di sedersi e stare zitti.”

- Anonimo